Diamondfacts.org

 

 

 

SECONDO UNA STIMA, IL 65% DEI DIAMANTI DI TUTTO IL MONDO PROVIENE DA PAESI AFRICANI.


Oggi la maggior parte dei diamanti proviene da Africa, Canada, Russia, Australia e America del sud. In termini di valore, il Botswana è il maggior produttore di diamanti al mondo. Altri paesi africani che producono diamanti e rispettano il Kimberley Process sono:

- Angola
- Repubblica Centrafricana
- Repubblica Democratica del Congo
- Namibia
- Tanzania
- Sierra Leone
- Sudafrica

Stati come il Botswana, la Namibia e il Sudafrica dipendono dai diamanti in quanto principale risorsa naturale per poter assistere la propria popolazione. In questi Paesi, il reddito proveniente dai diamanti gioca un ruolo fondamentale nella costruzione di ospedali e infrastrutture e per l'istruzione. Gli introiti provenienti dai diamanti di alcuni stati dell'Africa meridionale vengono stanziati inoltre per la lotta contro l'HIV/AIDS.

L’importanza dei ricavi provenienti dai diamanti è inoltre cresciuta per quanto riguarda il ripristino della stabilità economica nei Paesi colpiti dalla guerra. Stati come l'Angola e la Sierra Leone sono ora in pace e stanno cominciando a sfruttare i ricavi tratti dalle esportazioni di diamanti grezzi per ricostruire l'economia e le infrastrutture.

 

 

Fonti

 

[clicca qui] per visualizzare il sito World Diamond Council


[clicca qui] per visitare il sito Kimberley Process

Benefits to Botswana of cutting and polishing

[Click here]
to see how local Botswana residents are learning a new trade.

VIdeo su come fare la differenza:

Video su come fare la differenza:
scopri l'impatto positivo che i diamanti hanno verso molti Paesi africani.

I Diamanti da Conflitti e il Kimberley Process


[Clicca qui] per ulteriori informazioni